News

agosto 17
aprile 17
marzo 17
maggio 15
aprile 15
marzo 15
novembre 14
ottobre 14
luglio 14
giugno 14
maggio 14
aprile 14
marzo 14
febbraio 14
gennaio 14
dicembre 13
novembre 13
ottobre 13
settembre 13
luglio 13
giugno 13
maggio 13
aprile 13
marzo 13
febbraio 13
gennaio 13
dicembre 12
novembre 12
ottobre 12
settembre 12
luglio 12
giugno 12
maggio 12
aprile 12
marzo 12
febbraio 12
gennaio 12
dicembre 11
novembre 11
ottobre 11
settembre 11
agosto 11
luglio 11
giugno 11
maggio 11
aprile 11
marzo 11
febbraio 11
gennaio 11
dicembre 10
novembre 10
ottobre 10
settembre 10
agosto 10
luglio 10
giugno 10
maggio 10
aprile 10
marzo 10
febbraio 10
gennaio 10
dicembre 09
novembre 09
ottobre 09
luglio 09
maggio 09
aprile 09

SICUREZZA SUL LAVORO: I SISTEMI DI SOLLEVAMENTO SUI PONTEGGI ( 15-12-2010)


Con la sentenza n. 38700 del 3 novembre 2010 la Cassazione si è espressa sulla idoneità di una operazione molto diffusa nei cantieri temporanei o mobili e cioè quella di sollevare i componenti di un ponteggio a mezzo di carrucola a mano e fune munita di gancio.

Questa operazione deve essere svolta garantendo l’impossibilità dello sganciamento del carico e la caduta dello stesso sui lavoratori i quali, comunque, devono in ogni caso far uso del necessario dispositivo di protezione individuale consistente nell’elmetto (casco) di protezione.

Secondo la Suprema Corte infatti il datore di lavoro è responsabile in merito allo stato di sicurezza dei dispositivi ed è pertanto tenuto ad assicurarsi che il sistema di sollevamento con carrucola a mano sia idoneo al fine di evitare un possibile sganciamento con conseguente caduta del carico sui lavoratori.